Ol malàt in del có

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Ol malàt in del có

Libera trascrizione de “Il malato immaginario” di Molière.

Brillante commedia dialettale in tre atti di Fabrizio Dettamanti.

Commedie brillanti, cultura e tradizioni bergamasche “accompagnate” da tanto buonumore! Queste sono le caratteristiche che sottendono l’attività teatrale della compagnia del “Sottoscala” di Rosciate, uno dei sodalizi artistici più attivi e dinamici del territorio
La Compagnia del Sottoscala, oggi formata da una quindicina di attori circa, nasce nel 1990 sulla spinta del Parroco Don Antonio Galizzi e la passione di un gruppo di persone, poi diventate anche amici.
Il repertorio comprende commedie sia in lingua italiana che in dialetto bergamasco recitate, come sempre, nello spirito della compagnia “Divertirsi, divertendo”.
La Compagnia promuove, da anni, il teatro dialettale in bergamasco partecipando a vari concorsi e rassegne riscuotendo, ovunque, lusinghieri apprezzamenti.
Ogni anno la Compagnia presenta una nuova commedia e dal 1996, organizza, con il Patrocinio del Comune di Scanzorosciate, la “Rassegna Teatrale Rosciatese” che è il fiore all’occhiello dell’attività di questo sodalizio.
Si tratta di un evento importante, particolarmente ambito dal meglio delle compagnie teatrali bergamasche che, tutti gli anni, in autunno, si alternano sul palco del Cineteatro di Rosciate.
Con la rassegna del 2015 la Compagnia del Sottoscala festeggia i 25 anni della sua fondazione ed il 20° anno consecutivo della rassegna intitolata “Serata a teatro”.
Enorme successo hanno avuto anche gli ultimi lavori rappresentati sui più importanti palcoscenici della Provincia: “I castègne sòta la sènder” , “Quando l’amùr a ’l gh’ è”, “I schèletri ‘n di armare”,
“Ciàcole, tràpole e treböchècc“ e “Amùr e gelosìa i nass in compagnia “
Dal 1999 la Compagnia è aderente al Ducato di Piazza Pontida.

Trama
Rielaborazione in chiave moderna della famosa commedia di Molière “Il malato immaginario”.
Il signor Nicola, ricco e prepotente, si crede malato di malattie inguaribili e si cura con ogni tipo di medicine, spinto anche da Rodolfa, sua seconda moglie, che aspetta con ansia di ereditare tutti i suoi averi. Invano Mariuccia (la figlia) e Albina (la serva) cercano di fargli capire che le troppe medicine gli danneggiano la salute. Nicola tiene in grande considerazione i medici, e per assicurarsi cure mediche gratuite cerca di costringere la figlia a sposare un giovane  e sciocco dottore. Inoltre dovrà vedersela con i “buoni sentimenti” della moglie … che con la complicità di un notaio tenterà di fargli stendere un testamento a proprio favore… Ma, alla fine, Infine, grazie a un piano architettato dalla serva, sarà proprio un falso medico a fornirgli la medicina migliore e a farlo ravvedere. 

Personaggi e interpreti
Nicola – ol malàt – G.Franco Mismara
Mariuccia – sua figlia – Ilaria Fumagalli
Rodolfa – sua 2° moglie Nadia Capella
Albina – domestica – Irvana Magri
Giandomenico – fidanzato di Mariuccia – Antonio Alborghetti
Dott. Pelandi – Giacomo Giossi
Notaio – Ugo Mascadri
Ambrogio – cugino di Albina – Attilio Fumagalli
Rag. Bianchini – G.Franco Lecchi
Casimiro Bianchini – figlio rag. Bianchini – Marco Longhi

Rammentatore e assistente alla regia: Carlo Berera
Scenografia e Costumi: Lucia e Carlo Berera
Trucco: Piero Secomandi & C.
Collaborazione Tecnica: Amici del Sottoscala
Regia: Luigi Colombo

Condividi l'evento sui social

Aprile 25 2021

Dettagli

Data: 25 Aprile
Orario: 21:00 - 23:00
Genere:

Guarda in diretta gratuitamente
Gli spettacoli verranno trasmessi sul canale
facebook del Teatro Filodrammatici.

Sostieni il Teatro
Acquista il biglietto (5 euro) e potrai partecipare agli spettacoli, proprio come se fossi in Teatro!
Clicca qui per vedere lo spettacolo.

Continuando a visitare il sito accetti i termini della privacy policy Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi